December 12, 2010

"La multimedialit√† annuncia ed evidenzia il ritorno dei sensi nel discorso umano, pur se per via indiretta, come ci avrebbe specificato Walter Ong. Ancora una volta stiamo assistendo al rovesciamento dei primitivi processi di alfabetizzazione. I sensi, una volta astratti in una stringa di parole ben compiuta, erano stati espunti dal discorso culturale e sublimati nel mito delle muse. Ogni musa rappresentava un’arte differente, separata, un’emanazione sensoriale e a se stante del Logos, il discorso divino. Nella realt√† virtuale e multimediale, i contenuti sensoriali del linguaggio vengono paradossalmente recuperati, le muse si ritrovano di nuovo insieme"

Derrick De Kerckhove, La mente accresciuta